• Sei attori bravissimi disegnano il palco dei Filodrammatici, fra gesti e parole riescono a formare un'orchestra ottimamente accordata. Sempre dentro il personaggio con tecnica ammirevole sciolgono la storia che il drammaturgo-regista Dario Merlini ha adattato per lo spettacolo orchestrandoli insieme a Lapi e Terruso.

  • "Non sento me stesso negli altri. Sono troppi". Il nuovo progetto di ricerca al Teatro della Contraddizione fino al 13 maggio.

  • Mi piace pensare che affidare un ruolo ad un attore che non abbia il physique du rôle sia un modo per liberare quel personaggio da se stesso, dalla propria identità, dai propri pensieri e, associando un’altra fisicità, un’altra età e magari un altro sesso, riuscire a mettere in scena la sua anima.

  • Certo è difficile, non è assolutamente una pièce da intrattenimento e forse necessita di un pubblico pronto e preparato, però la verità è che se di teatro contemporaneo o attuale si vuole parlare, questo non può prescindere da certi autori..

  • Al Teatro Franco Parenti Danio Manfredini - con una regia rifinita in ogni dettaglio, che gli è valsa il Premio Ubu 2004 - fa rivivere la sala a luci rosse del "Cinema Cielo" così come tutta la vita che vi ha brulicato negli anni Ottanta..

  • Più di un semplice spettacolo, un'esperienza. Più di una semplice catarsi, un vero e proprio viaggio in una città ideale tutta da scoprire. Questo è Die Privilegierten, una pièce che potrete vivere in prima persona fino al 18 dicembre, al Teatro della Contraddizione.

  • Quattro brevi monologhi e una causa comune: la ricerca di un'ideale felicità, condotta con sguardo disincantato ed autoironico.

L'Esperimento dei Filodrammatici: Effetto Lucifero

Giovanni Bertuccio

Sei attori bravissimi disegnano il palco dei Filodrammatici, fra gesti e parole riescono a formare un'orchestra ottimamente accordata. Sempre dentro il personaggio con tecnica ammirevole sciolgono la storia che il drammaturgo-regista Dario Merlini ha adattato per lo spettacolo orchestrandoli insieme a Lapi e Terruso.

Le Scimmie Nude indagano le Sconnessioni tra sé e fuori di sé

Silvia Pizzi

"Non sento me stesso negli altri. Sono troppi". Il nuovo progetto di ricerca al Teatro della Contraddizione fino al 13 maggio.

Le Phisique du role secondo Russo. Al Teatro I

Giovanni Bertuccio

Mi piace pensare che affidare un ruolo ad un attore che non abbia il physique du rôle sia un modo per liberare quel personaggio da se stesso, dalla propria identità, dai propri pensieri e, associando un’altra fisicità, un’altra età e magari un altro sesso, riuscire a mettere in scena la sua anima.

Le sorelle di Cechov nella versione Gesualdi/Trono

Giovanni Bertuccio

Certo è difficile, non è assolutamente una pièce da intrattenimento e forse necessita di un pubblico pronto e preparato, però la verità è che se di teatro contemporaneo o attuale si vuole parlare, questo non può prescindere da certi autori..

"Cinema Cielo": Manfredini fa rivivere al Franco Parenti lo storico cinema meneghino

Federica Solaro

Al Teatro Franco Parenti Danio Manfredini - con una regia rifinita in ogni dettaglio, che gli è valsa il Premio Ubu 2004 - fa rivivere la sala a luci rosse del "Cinema Cielo" così come tutta la vita che vi ha brulicato negli anni Ottanta..

"Die Privilegierten" al Teatro della Contraddizione, un'esperienza da vivere

Federica Solaro

Più di un semplice spettacolo, un'esperienza. Più di una semplice catarsi, un vero e proprio viaggio in una città ideale tutta da scoprire. Questo è Die Privilegierten, una pièce che potrete vivere in prima persona fino al 18 dicembre, al Teatro della Contraddizione.

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Whipart

La tua E-mail:

L'INTERVISTA

La drammaturgia contemporanea messa in scena dai giovani al Litta

Redazione Teatro

Parte Festival Connections al Teatro Litta: dal 6 al 9 Ottobre 2011 in scena giovani dai 14 ai 19 anni si confrontano con gli autori teatrali contemporanei.

L'INTERVISTA

TRAMEDAFRICA si apre alla città

Maddalena Peluso

TRAMEDAFRICA, vetrina sulla drammaturgia contemporanea si rinnova quest'anno con incontri, workshop, improvvisazioni e appuntamenti musicali gratuiti. E il pubblico non si fa attendere....

Trova un evento

Parole da cercare:

Tipologia evento:

Città:

Provincia:

Data:

» ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

La tua E-mail:

Gli ultimi commenti

Commento di: Silvia Pizzi su Ottavia Piccolo dà voce ad Anna Politkovskaja, 'Donna non rieducabile'.
Grazie mille... quando lo spettacolo è bello viene più facile!

Commento di: Pic su Ottavia Piccolo dà voce ad Anna Politkovskaja, 'Donna non rieducabile'.
Complimenti Silvia...hai scritto un ottimo pezzo!

Commento di: Domenico su Licia Maglietta nel Delirio Amoroso per Alda Merini
Ho visto l'opera in tv. E' stata una vibrazione dell' anima, una corda tesa ,una emozione incredibile .Un racconto di vita difficile , con un pensiero a chi ha vissuto il disagio psichico e riesce a descriverlo in un modo cosi' vivo.Grazie a Licia , grande interprete per un' opera cosi' complessa ma di straordinaria forza lirica . Grazie a Rai 5 Peccato per la musica classica che non c'e più'