La Scala ricorda Abbado

Alessia Guadalupi - 29.01.2014 testo grande testo normale

Commenta questo articolo


Tags: Claudio Abbado, Teatro alla Scala

Piazza gremita per l'omaggio al grande direttore d'orchestra.

Una piazza silenziosa e commossa ha reso omaggio a Claudio Abbado, il grande direttore d'orchestra scomparso il 20 gennaio a 80 anni, Direttore Musicale del prestigioso teatro milanese fra il 1968 e il 1986.

Ieri 27 gennaio, alle 18, la Filarmonica della Scala diretta da Daniel Barenboim ha eseguito la Marcia funebre (Adagio assai) dalla Terza Sinfonia “Eroica” di Ludwig van Beethoven, nel teatro vuoto e a porte aperte, come da tradizione.
La musica è stata diffusa nella piazza e l'evento è stato seguito in streaming sul sito del Teatro, sul suo canale Youtube e su Rai5 che gli ha dedicato una diretta.
Claudio Abbado, nato a Milano nel 1933, è stato uno dei più importanti direttori d'orchestra del Novecento. Nel 1968, a soli 35 anni, viene nominato direttore musicale del Teatro alla Scala, al quale sarà legato fino al 1986. Ha fondato orchestre giovanili a Cuba e in Venezuela, espressione della sua attenzione e del suo interesse per i giovani. Il 30 agosto del 2013 era stato nominato senatore a vita dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
L'omaggio ad Abbado può essere rivisto sul canale Youtube del teatro, www.youtube.com/teatroallascala


Immagine: Claudio Abbado nel 2012, copyright Teatro alla Scala

Gli ultimi commenti