Teatro Libero, i ponteggi del cortile fanno traslocare gli spettacoli. Appello di D'Elia.

Valentina Castellano Chiodo - 28.10.2010 testo grande testo normale

Commenta questo articolo


Tags: Libero, Litta, NOtti Bianche

Nel giorno del debutto della stagione lo stop della commissione di vigilanza. D’Elia chiede con urgenza ospitalità ai teatri milanesi.

Niente debutto e teatro fermo per oltre due mesi.
Il Teatro Libero sembra non avere molta fortuna. I ponteggi del cortile esterno che è in fase di ristrutturazione sono un problema per le uscite di sicurezza e la Commissione Comunale di Vigilanza ha deciso di bloccare gli spettacoli rinviando l’apertura della nuova stagione.
Solo al termine dei lavori sulla facciata interna e nel cortile, decisi dalla proprietà, si potrà riprendere normalmente (in via ufficiosa la data di riapertura potrebbe essere il 15 dicembre).
Questa decisione è arrivata proprio nel giorno del debutto di “Notti Bianche” di Dostoevskji, il nuovo spettacolo della Compagnia Teatri possibili, diretta da Corrado D’Elia, che è anche direttore artistico del teatro e che ha accolto con enorme dispiacere e disappunto la notizia, nonostante avere più volte sottolineato lo stato dei lavori.
Pubblico, attori e organizzatori sono naturalmente a disagio e sperano in notizie migliori e nell’aiuto delle istituzioni.

Così il Teatro Libero ha chiesto urgentemente un altro spazio per i suoi lavori e l’ospitalità ai colleghi degli altri teatri milanesi, auspicando lo spostamento di alcuni spettacoli in altre sale e così è avvenuto per il primo spettacolo in programma "Le notti bianche", ospite presso il Teatro Litta fino al 30 Ottobre.

Già nella presentazione della nuova stagione alla stampa D’Elia aveva ricordato la lotta della piccola e amata sala di via Savona contro le sue 94 poltroncine sempre tutte occupate, decisamente troppo poche per il gradimento degli spettacoli in programma da parte del pubblico milanese.
La richiesta è di un nuovo teatro per la Compagnia Teatri Possibili che ha annunciato a breve una campagna di sensibilizzazione della città e l’impegno di una raccolta firme per cambiare la situazione. Il sito del teatro con gli aggiornamenti è: www.teatrolibero.it



dal 15 al 30 ottobre
NOTTI BIANCHE SI TRASFERISCE AL TEATRO LITTA

Cari amici, come forse avrete letto dai giornali, Notti Bianche, spettacolo di apertura della stagione di Teatro Libero si trasferisce nel più capiente e centrale Teatro Litta, di C.so Magenta. Ci spostiamo di sede perchè la Commissione Comunale di Vigilanza, chiamata da Teatro Libero per avvallare i lavori fatti durante l'estate per migliorare e abbellire la sala, ha deciso il rinvio dell'apertura della nuova stagione al termine dei lavori, decisi dalla proprietà, sulla facciata interna e nel cortile.
Le scale di emergenza infatti portano tutte nel cortile dove al momento persistono dei ponteggi.La decisione della commissione è arrivata proprio il giorno del debutto del nuovo spettacolo Notti Bianche di F. Dostoevskij, nuova produzione della Compagnia Teatri Possibili e nuova regia di Corrado d'Elia, che avrebbe dovuto debuttare la sera del 29 settembre 2010.

Nel ringraziare tutte le vostre lettere di affetto arrivateci, le mail e i messaggi su facebook, nel ricordare che Teatro Libero è uno dei teatri milanesi con più pubblico, si ribadisce che la riduzione della capienza a soli 94 posti dopo i lavori estivi non è adeguata e sufficiente per contenere l'affezionato pubblico della sala e pone in maniera ancora più urgente la questione di un nuovo teatro per la Compagnia Teatri Possibili.

La questione è stata posta più volte a gran voce dai giornali e ribadita dallo stesso d'Elia in più occasioni. La Compagnia ha annunciato a breve una campagna di sensibilizzazione della città e una raccolta firme.
Il sito del teatro con gli aggiornamenti è: www.teatrolibero.it
Ecco di seguito alcune informazioni di servizio per gli spettatori e gli abbonati sperduti e confusi:

PER GLI ABBONATI: COME PROCEDERE SE HAI GIA' STACCATO TAGLIANDI AL TUO ABBONAMENTO
Se è già stato emesso il biglietto, ti chiediamo di passare dalla biglietteria di Teatro Libero dal lunedì al venerdì dale 15 alle 19 per procedere all'annullamento.

PER PRENOTARE NUOVAMENTE LO SPETTACOLO
Teatro Litta accetta anche prenotazioni telefoniche: il numero è 02.86454545 , già attivo, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 19.00 oppure via mail all'indirizzo promozione@teatrolitta.it

NB. Gli abbonati CARTALIBERA potranno ritirare il biglietto fino ad un quarto d’ora prima dell’inizio degli spettacoli. Importante: ricordatevi di portare con voi l'abbonamento per permettere al personale di biglietteria di scalare lo spettacolo dal carnet.
E' possibile acquistare già i biglietti presso la biglietteria di Teatro Litta dal lunedì al venerdì dalle ore 16.30 alle 19.30 (nei giorni di spettacolo dalle 16.30 alle 21.00) sabato (solo nei giorni di spettacolo) dalle 16.30 alle 21.00, domenica (solo nei giorni di spettacolo) dalle 15.00 alle 16.00



Link Consigliati

Gli ultimi commenti