Luciano Virgilio e Anna Maria Guarnieri alle corse

Sara Trecate - 29.01.2010 testo grande testo normale

Commenta questo articolo


Tags: antonio e cleopatra alle corse, shammah, franco parenti, roberto cavosi

Due validi attori, un testo che fa sorridere e riflettere: con Antonio e Cleopatra alle corse vi aspetta una bella serata di teatro. Al Franco Parenti dal 28 gennaio al 14 febbraio....

Una coppia anziana: lei, Bambina, allergica alla luce solare e condannata a vivere segregata in casa con le tende chiuse; lui, Bambino, sempre in giro a fare nuove esperienze da raccontare (reali o inventate che siano) alla moglie. Una passione comune: le scommesse sportive sulle corse dei cavalli. Un vizio che li tiene uniti, riempie i loro silenzi, li distrae allontanando i cattivi pensieri, in particolare ora che la malattia di Bambina va aggravandosi.

Mentre lei vorrebbe lasciarsi morire, lui le dà coraggio: se lei insiste a puntare i cavalli perdenti, lui cerca di aiutarla segnalandole i vincenti. Ma in questo bel testo di Robero Cavosi (non a caso finalista ai Premi Ubu 2009 come miglior novità italiana) le carte si mischiano in continuazione e i ruoli spesso si ribaltano. L'importante è che al momento giusto, alla maniera di Vladimiro e Estragone, l'uno sappia sostenere l'altro. Il paragone beckettiano convince ancora di più se si osservano meglio i due coniugi, con i loro abiti dimessi, i dialoghi inconcludenti, la vacuità delle loro vite, i progetti che svaniscono appena dopo averli pronunciati.
Una vita senza scopo, un equilibrio precario, un presentimento della fine imminente. Il tutto immerso nell'irreale blu della Sala Anima del Franco Parenti, che toglie punti di riferimento spazio-temporali.

In scena due attori di classe: Anna Maria Guarnieri e Luciano Virgilio lavorano con abilità sulle battute restituendo contemporaneamente la leggerezza delle parole e la drammaticità del sottotesto. Lei è infantile, petulante, adorabile. Lui è propositivo, a volte inopportuno, protettivo. Ad aiutarli c'è la scrittura agile e moderna di Cavosi, penalizzata appena da una certa ripetitività (dovuta all'esilità della trama) e da un finale brutalmente reciso, che prende alla sprovvista il pubblico e lo costringe a degli applausi sbrigativi, privando gli attori del calore che si sarebbero meritati.

Andrée Ruth Shammah dirige Virgilio e la Guarnieri con grande precisione, studiando movimenti che riempiono e ravvivano ogni angolo del palcoscenico. Poco felice la scelta di organizzare la scena su due livelli, visto che il risultato sono tempi morti e schematicità nelle salite e nelle discese.

Nel complesso uno spettacolo ben riuscito, da vedere se non altro per la qualità dei protagonisti.


Dal 28 gennaio al 14 febbraio 2010
ANTONIO E CLEOPATRA ALLE CORSE
di Roberto Cavosi
regia di Andrée Ruth Shammah
con Anna Maria Guarnieri e Luciano Virgilio
Produzione Teatro Franco Parenti

TEATRO FRANCO PARENTI – Sala Anima
Via Pier Lombardo, 14 - 20135 Milano
Tram 16, 29, 30
Autobus 62, 77
MM3 (Fermata Porta Romana)
info@teatrofrancoparenti.it

ORARIO SPETTACOLI
Feriali: h 20.30
Festivi: h 16

BIGLIETTI
Intero: €32
Ridotto under 25: € 22
Ridotto over 60: € 16
Ridotto under 18: € 10
biglietteria 02/59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it




  • Luciano Virgilio e Anna Maria Guarnieri alle corse

  • Luciano Virgilio e Anna Maria Guarnieri alle corse

  • Luciano Virgilio e Anna Maria Guarnieri alle corse

Gli ultimi commenti