In scena le giovani promesse della Paolo Grassi

Redazione Teatro - 01.10.2009 testo grande testo normale

Commenta questo articolo


Tags: Maddalena Peluso, Paolo Grassi, Previsioni 2009, ompagnia Cinematografica

Chi ha frequentato la Paolo Grassi può assaporare il gusto della ribalta nella rassegna "Previsioni": un concorso per giovani compagnie, organizzato dalla Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi e rivolto agli ex allievi...

"Essere attori oggi è questo: non rappresentare la propria fine ma la propria complicata metamorfosi nell'alambicco degli ultimi stregoni"
Roberto Di Monticelli, Corriere della Sera, 1979

Pare che Milano sia un "palcoscenico ideale per dar voce alle sperimentazioni", poichè "in città operano molte giovani compagnie che si sono distinte a livello nazionale per le loro produzioni".
E' indubbiamente vero ma con quanti sforzi ogni giorno le piccole compagnie si barcamenano quasi elemosinando un'ospitalità, faticando ad entrare nei circuiti tradizionali, cavandosela alla fine soltanto grazie a seminari scolastici e feste di paese.
Chi ha frequentato la Paolo Grassi può assaporare il gusto della ribalta nella rassegna "Previsioni", alla sua seconda edizione: un concorso per giovani compagnie, organizzato dalla Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi e rivolto agli ex allievi.
Quest'anno ad essere selezionati sono stati sei gruppi, formati da artisti giovani, dai 20 ai 30 anni, diplomati in regia o drammaturgia.

La rassegna si è aperta martedì 29 settembre 2009 al Teatro Litta con "La signorina Else"(ore 20.30, fino al 3 ottobre) della Compagnia Cinematografica. Si tratta di un riadattamento della novella di Arthur Schintzler, per la regia del 30enne Roberto Zazzara, (vincitore per il miglior documentario al Bellaria Film Festival con "A piedi sul filo", terzo premio al Movi&co con lo spot "Uomo bendato", menzione speciale al concorso Unimovie con il corto "Ice-cream dream")che mescola linguaggio teatrale e cinematografico.

Fino al 4 ottobre tocca invece al gruppo MaliWeil, visto al Mittelfest 2008 con "Cabaret 900" e formato dai giovani registi Elisa di Liberato, Lorenzo Facchinelli e Mara Ferrieri. Ad essere messa in scena alla Sala Fontana è stata l'opera "Non ora, non qui, a moving suite", (ore 20.30, fino al 4 ottobre) una riflessione sulla mobilità e precarietà dei nostri tempi.


All'OutOff dal 6 al 10 ottobre andrà in scena "Latrati" della compagnia Container, con Giulia Abbate e Fabio Cherstich, mentre dal 7 all'11 ottobre al Crt Salone i MatèTeatro si esibiranno in "I blues".

Al Teatro Verdi dal 1° al 5 ottobre sarà in scena la compagnia L'Attoria con "L'isola degli schiavi" di Pierre de Marivaux per la regia di Alessia Gennari.
Infine, dall'8 al 12 ottobre al Teatro di Ringhiera, toccherà alla Compagnia Sanpapié con lo spettacolo di teatro-danza "Prima persona" (regia di Lara Guidetti e testi di Sarah Chiarchos).
Formata nel 2006, la compagnia fa parte del progetto di residenza multipla «Pul» presso lo Spazio Mil di Sesto San Giovanni, selezionato per il bando Etre di Fondazione Cariplo.

I teatri coinvolti:
Crt Salone, Teatro Litta, Teatro Out Off, Teatro Ringhiera, Teatro Sala Fontana, Teatro Verdi
Le compagnie vincitrici del bando 2009:
Compagnia Cinematografica, Compagnia Container, Compagnia Sanpapié, L'Attoria, Mali Weil, MatèTeatro
I prezzi: Intero 10,00€ Ridotto 5,00€ Voucher 6 spettacoli 18.00€
Presso le biglietterie dei teatri coinvolti puoi richiedere il voucher che ti consentirà di vedere i 6 spettacoli di Previsioni 2009 in date a tua scelta al prezzo ridotto di 18,00€ (3,00€ a spettacolo).


Gli ultimi commenti